SPALLA - Giochi di Puzzle Online su Puzzle Factory

spalla - scegli un puzzle da risolvere

Ciascun cingolo scapolare si compone totalmente di tre diverse ossa: una scapola, una clavicola, e la parte prossimale (cioè più vicina al tronco) dell'omero. Si chiama scapola ciascuna delle due ossa piatte e di forma quasi triangolare che si trovano nella parte alta della schiena. La sua funzione consiste, oltre che nel fornire protezione e resistenza al dorso, nel permettere, con la sua grande mobilità, i suddetti movimenti di adduzione e abduzione. Il suo ruolo è pure fondamentale nel movimento di rotazione del braccio attorno al centro costituito dalla spalla, poiché, come si avrà modo di leggere, i muscoli che lo causano sono collegati anche ad essa. Anche la clavicola, dal latino clave, così come la scapola, è un osso pari (che cioè si trova in numero di due nell'intero organismo). Essa si presenta come un osso di media lunghezza che si collega con la sua parte esterna alla scapola e all'omero e con quella interna allo sterno, l'osso impari centrale della gabbia toracica. Il suo ruolo all'interno dell'organismo è insieme di sostegno dei muscoli e di articolazione della spalla. L'omero, infine, è l'osso che si trova all'interno del braccio; mentre la sua parte più lontana dal tronco (o epifisi distale) si articola con l'ulna e con il radio, formando il gomito la sua "testa", ovvero l'epifisi prossimale, più vicina al tronco, si articola con la clavicola e la scapola all'altezza della spalla. L'omero è naturalmente essenziale per il moto del cingolo scapolare, in quanto delle tre ossa costituisce quella che visibilmente compie i tre movimenti ricordati precedentemente. I principali muscoli presenti nel cingolo scapolare sono il trapezio, l'infraspinato, il grande pettorale.