La salute delle donne - scegli un puzzle da risolvere

La salute delle donne si riferisce alla salute delle donne , che differisce da quella degli uomini in molti modi unici. La salute delle donne è un esempio di salute della popolazione , in cui la salute è definita dall' Organizzazione mondiale della sanità come "uno stato di completo benessere fisico , mentale e sociale e non semplicemente l'assenza di malattia o infermità". Spesso considerati semplicemente come la salute riproduttiva delle donne , molti gruppi sostengono una definizione più ampia riguardante la salute generale delle donne , meglio espressa come "La salute delle donne ". Queste differenze sono ulteriormente esacerbate nei paesi in via di sviluppo in cui le donne , la cui salute include sia i loro rischi sia le loro esperienze, sono ulteriormente svantaggiate. Sebbene le donne nei paesi industrializzati abbiano ridotto il divario di genere nell'aspettativa di vita e ora vivano più a lungo degli uomini, in molte aree della salute sperimentano malattie più precoci e più gravi con esiti peggiori. Il genere rimane un importante fattore sociale per la salute , poiché la salute delle donne è influenzata non solo dalla loro biologia , ma anche da condizioni come la povertà , l' occupazione e le responsabilità familiari. Le donne sono state a lungo svantaggiate sotto molti aspetti come il potere sociale ed economico che limita il loro accesso alle necessità della vita inclusa l' assistenza sanitaria , e maggiore è il livello di svantaggio, come nei paesi in via di sviluppo, il maggiore impatto negativo sulla salute . La salute riproduttiva e sessuale delle donne ha una netta differenza rispetto alla salute degli uomini. Anche nei paesi sviluppati la gravidanza e il parto sono associati a rischi sostanziali per le donne con mortalità materna che rappresentano oltre un quarto di milione di morti all'anno, con ampi divari tra paesi in via di sviluppo e paesi sviluppati. Comorbidità da altre malattie non riproduttive come le malattie cardiovascolari contribuiscono sia alla mortalità che alla morbilità della gravidanza , compresa la preeclampsia.