Cibo - fruttaScegli un puzzle per risolvere

Il frutto in termini botanici è il prodotto della modificazione dell'ovario a seguito della fecondazione. Il significato biologico del frutto è fornire protezione , nutrimento e mezzo di diffusione al seme che contiene. Nel linguaggio comune ed in cucina , normalmente, per frutta si intendono alcuni tipi di frutti botanici, ad esempio: le drupe: prugne, ciliegie , mandorla albicocche; l'esperidio degli agrumi: cedro , pompelmo, pomelo; alcune bacche o loro modificazioni, come l' uva spina, le corniole, le giuggiole, i mirtilli ; i pomi: le cotogne, le sorbole, le nespole comuni, il nashi.Le piante partenocarpiche generano frutti apireni, ovvero senza semi (es. diverse varietà di uva , arancia, fichi). Se il fiore non viene impollinato, si stacca dalla pianta nella zona di abscissione. La crescita dell'ovario è stimolata dall'auxina che blocca il processo di abscissione del fiore .