0
0
0

pappagallo tailandese

I pappagalli, detti anche psittacines (), sono le 402 specie di uccelli che compongono l'ordine Psittaciformes, che si trovano nella maggior parte delle regioni tropicali e subtropicali, di cui 387 sono esistenti. L'ordine è suddiviso in tre superfamiglie: la Psittacoidea ("veri" pappagalli), la Cacatuoidea (cacatua) e la Strigopoidea (pappagalli della Nuova Zelanda). I pappagalli hanno una distribuzione generalmente pantropicale con diverse specie che abitano nelle regioni temperate dell'emisfero australe. La più grande varietà di pappagalli è in Sud America e in Australasia. I Cacatuoidea sono abbastanza distinti, con una cresta della testa mobile, una diversa disposizione delle arterie carotidi, una cistifellea, differenze nelle ossa del cranio, e mancano le penne della trama di Dyck che - nella luce di dispersione di Psittacoidea producono i colori vibranti di tanti pappagalli I lorichetti erano precedentemente considerati una famiglia, i Loriidae, ma ora sono considerati una tribù (Loriini) all'interno della sottofamiglia Loriinae, famiglia degli Psittaculidi. Alcune specie, come l'amazzonia portoricana (Amazona vittata) hanno avuto un collo di bottiglia di popolazione (in questo caso ridotto a 13 individui nel 1975) e successivamente hanno una bassa variabilità genetica e un basso successo riproduttivo, portando a complicazioni con la conservazione. Fino ad oggi non esisteva alcun consenso riguardo alla tassonomia degli Psittaciformi. Il posizionamento delle specie Strigopoidea è stato variabile nel passato. Una volta erano considerati parte della Psittacoidea, ma recenti studi del 21 ° secolo collocano questo gruppo di specie neozelandesi come superfamiglia proprio accanto alla Cacatuoidea e ai rimanenti membri della Psittacoidea.