0
0
0

luogo di culto - scegli un puzzle da risolvere

Un luogo di culto è una struttura appositamente progettata o uno spazio consacrato in cui individui o un gruppo di persone come una congregazione vengono a compiere atti di devozione, venerazione o studio religioso. Un edificio costruito o utilizzato per questo scopo è talvolta chiamato casa di culto. Templi, chiese, sinagoghe e moschee sono esempi di strutture create per il culto. Un monastero, in particolare per i buddisti, può servire sia per ospitare gli appartenenti agli ordini religiosi che come luogo di culto per i visitatori. Le caratteristiche naturali o topografiche possono anche servire come luoghi di culto e sono considerate sacre o sacrosanto in alcune religioni; i rituali associati al fiume Gange sono un esempio dell'Induismo. Ai sensi del diritto internazionale umanitario e delle Convenzioni di Ginevra, agli edifici religiosi viene offerta una protezione speciale, simile a quella degli ospedali garantiti da protezione che espongono la Croce Rossa o la Mezzaluna Rossa. Queste leggi internazionali di bar di guerra sparano su o da un edificio religioso. L'architettura religiosa esprime le credenze religiose, le scelte estetiche e la capacità economica e tecnologica di coloro che la creano o la adattano, e quindi i luoghi di culto mostrano una grande varietà a seconda del tempo e del luogo.