haram arabo trappola

L'11 settembre 2015, una gru cingolata si è rovesciata sul Masjid al-Haram, la Grande Moschea della Mecca, in Arabia Saudita, uccidendo 111 persone e ferendone 394. La città si stava preparando per il pellegrinaggio Hajj. Le vittime erano di dodici diverse nazionalità, con i maggiori contingenti di vittime venticinque dei Bangladesi e ventitré egiziani. Tra i feriti, le nazionalità più rappresentate erano 51 pakistani e 42 indonesiani. L'incidente è stato citato come il più mortale crollo della gru nella storia moderna, con il precedente incidente più mortale che è stato il crollo di una gru a New York nel 2008, uccidendo sette persone.