0
0
0

fragole - scegli un puzzle da risolvere

La fragola del giardino (o semplicemente fragola, Fragaria × ananassa) è una specie ibrida ampiamente coltivata del genere Fragaria, conosciuta collettivamente come le fragole. È coltivato in tutto il mondo per i suoi frutti. Il frutto è ampiamente apprezzato per il suo aroma caratteristico, il colore rosso brillante, la consistenza succosa e la dolcezza. Si consuma in grandi quantità, sia freschi che in alimenti preparati come conserve, succhi, torte, gelati, frappè e cioccolatini. Aromi artificiali alla fragola e aromi sono anche ampiamente usati in molti prodotti come lucidalabbra, caramelle, disinfettanti per le mani, profumi e molti altri. La fragola del giardino fu allevata per la prima volta in Bretagna, in Francia, negli anni cinquanta del Settecento attraverso una croce di Fragaria virginiana dell'America del Nord orientale e Fragaria chiloensis, che fu portata dal Cile da Amédée-François Frézier nel 1714. Le cultivar di Fragaria × ananassa sono state sostituite, in produzione commerciale, la fragola del bosco (Fragaria vesca), che fu la prima specie di fragola coltivata all'inizio del XVII secolo. La fragola non è, da un punto di vista botanico, una bacca. Tecnicamente, è un frutto aggregato accessorio, il che significa che la parte carnosa non deriva dalle ovaie della pianta ma dal ricettacolo che contiene le ovaie. Ogni apparente "seme" (achene) all'esterno del frutto è in realtà una delle ovaie del fiore, con un seme al suo interno.