0
0
0

design del prodotto - scegli un puzzle da risolvere

Il design del prodotto come verbo è quello di creare un nuovo prodotto da vendere da un'azienda ai suoi clienti. Un concetto molto ampio, è essenzialmente la generazione efficiente e efficace e lo sviluppo di idee attraverso un processo che porta a nuovi prodotti. Pertanto, è un aspetto importante dello sviluppo di nuovi prodotti. A causa dell'assenza di una definizione accettata consensualmente che rifletta sufficientemente l'ampiezza dell'argomento, sono necessarie due definizioni distinte ma interdipendenti: una che definisce esplicitamente la progettazione del prodotto in riferimento all'oggetto, l'altra che definisce il processo di progettazione del prodotto in relazione a questo artefatto. Design del prodotto come nome: l'insieme delle proprietà di un artefatto, costituito dalle proprietà discrete della forma (vale a dire, l'estetica del bene e / o del bene tangibile) e la funzione (cioè le sue capacità) insieme alle proprietà olistiche della forma e della funzione integrate. Processo di progettazione del prodotto: l'insieme delle attività strategiche e tattiche, dalla generazione di idee alla commercializzazione, utilizzate per creare un design di prodotto. In un approccio sistematico, i progettisti di prodotti concettualizzano e valutano le idee, trasformandole in invenzioni e prodotti tangibili. Il ruolo del designer del prodotto è quello di combinare arte, scienza e tecnologia per creare nuovi prodotti che le persone possano utilizzare. Il loro ruolo in evoluzione è stato facilitato da strumenti digitali che ora consentono ai progettisti di comunicare, visualizzare, analizzare e produrre effettivamente idee tangibili in un modo che avrebbe richiesto maggiore manodopera nel passato. Il design del prodotto è a volte confuso con (e certamente si sovrappone a) design industriale e recentemente è diventato un termine generico comprensivo di servizi, software e progettazione di prodotti fisici.