0
0
0

Juan Miguel - scegli un puzzle da risolvere

Elián González (nato il 6 dicembre 1993) è un ingegnere cubano che, da ragazzo, nel 2000, è stato coinvolto in una controversa custodia internazionale e controversie sull'immigrazione che coinvolgono i governi di Cuba e degli Stati Uniti; suo padre, Juan Miguel González Quintana; i suoi altri parenti a Cuba e a Miami, in Florida; e la comunità cubana americana di Miami. La madre di González, Elizabeth Brotons Rodríguez, è annegata nel novembre 1999 mentre cercava di lasciare Cuba con González e il suo ragazzo per raggiungere gli Stati Uniti. Il Servizio per l'immigrazione e la naturalizzazione (INS) degli Stati Uniti collocò inizialmente González con parenti paterni a Miami, che cercarono di tenerlo negli Stati Uniti contro le richieste del padre che González fosse restituito a Cuba. Un tribunale distrettuale degli Stati Uniti ha emesso una sentenza dal distretto meridionale della Florida che solo il padre di González, e non i suoi parenti estesi, poteva presentare una petizione per asilo a nome del ragazzo, ma era stato confermato dall'11a Corte d'appello del circuito. Dopo che la Corte Suprema degli Stati Uniti ha rifiutato di ascoltare il caso, con ordinanza del Procuratore Generale degli Stati Uniti Janet Reno, agenti federali hanno prelevato González dai parenti paterni e lo hanno restituito al padre a Cuba nel giugno 2000.